10° corso di Formazione Base nel Teatro dell'Oppresso come Coscientizzazione PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.

 

10° PERCORSO BASE

SUL

TEATRO DELL’OPPRESSO

COME COSCIENTIZZAZIONE

 

 

 

 

1° ANNO:

Il lavoro sull’Oppressione/Liberazione

Ottobre 2011 – Luglio 2012

 


Conduttori:

Roberto Mazzini e Massimiliano Filoni.


E' stata data autorizzazione dall'USP di Reggio Emilia per gli insegnanti.




COS’È IL CORSO

Si tratta di un Corso che vuole far conoscere il metodo del TdO come lavoro coi gruppi e sul territorio secondo lo stile attuale di Giolli.
Il corso racchiude in sé un percorso compiuto, che esprime la sintesi del sapere di Giolli, maturato finora nelle quattro aree di ricerca indicate.
Rispetto ai corsi di alcuni anni fa l’impostazione è cambiata perché si è elaborato un percorso
triennale (e non più biennale) che prevede
due anni di formazione ed un eventuale terzo anno di Tirocinio con la supervisione di Giolli.

Giolli non garantisce che si attui il 3° anno (tirocinio) poco dopo la fine del 2°, se non si raggiunge il numero sufficiente di iscritti o
se non si riesce organizzativamente a garantire un buon tirocinio (mancanza di lavoro, mancanza di tutor sufficienti, ecc.).

Il primo anno si lavorerà sulla dialettica oppressione liberazione, iniziando dal primo stage di creazione del gruppo e proseguendo
a esplorare le oppressioni che man mano emergeranno nelle 4 aree: le corporee, le micro sociali, le interiorizzate, le politiche.
Questo lavoro verrà portato avanti anche attraverso letture e riflessioni dei nostri punti di riferimento teorici: Freire, Gandhi e Boal.

E’ previsto anche uno spettacolo pubblico.

Il secondo anno vedrà un lavoro interno di conduzione di singole tecniche e piccoli percorsi con rimandi ai corsisti e orientamento rispetto
all’uso che ne vorrebbero fare (nel territorio, nella professione, come spettacolo…).

Sarà centrato quindi sulla simulazione della conduzione delle varie tecniche apprese nel primo anno, compiute dai partecipanti stessi.

Ci sarà anche uno spazio per la teoria e per la progettazione di un intervento col TdO.

Il terzo anno prevede un percorso classico di 150 ore di tirocinio sul campo, in attività proprie o di Giolli e tre giornate di incontro con tutti i tirocinanti,
anche passati, all'inizio, a metà e alla fine del tirocinio personale con obiettivi diversi: progettazione del tirocinio, valutazione intermedia
e valutazione finale. Ci sono anche altri due percorsi più brevi.

 

I conduttori si alterneranno nei vari stage. In alcuni, a seconda del tema e dell'evoluzione del gruppo e del

lavoro, saranno compresenti.

 

Ogni stage si basa sull’esperienza personale delle tecniche e dei percorsi. L’osservazione, la lettura, l’analisi teorica e la discussione completano il lavoro.


CALENDARIO

 

1° Modulo

Ricerca/liberazione sulla/della maschera sociale.

Nel modulo si affrontano le oppressioni partendo da come si sono radicate nel corpo e nella propria maschera sociale.

7-8-9 Ottobre 2011 (14 ore)

Conoscenza, aspettative, clima di gruppo.

4-5-6 Novembre ’11 (14 ore)

De-meccanizzazione.

16-17-18 Dicembre 2011 (14 ore)

Lavoro sulla maschera sociale.

_______________________________________________

2° Modulo

Ricerca/liberazione sulle/delle

oppressioni della vita quotidiana

Questo modulo analizza le oppressioni che vivono i corsisti nelle relazioni familiari, al lavoro, nei luoghi pubblici.

27-28-29 Gennaio ’12 (14 ore)

Costruzione di scene da Forum a partire dai vissuti quotidiani.

17-18-19 Febbraio ’12 (14 ore)

Pulizia degli embrioni e primi Forum.

23-24-25 Marzo ’12 (14 ore)

Il Jolly, la maieutica, la regia e la conduzione.

_______________________________________________

3° modulo

Ricerca/liberazione sulle/delle oppressioni interiori

In questa fase si analizzano le oppressioni interiorizzate, i poliziotti nella testa.

22-23-24-25 Aprile ’12 (23 ore)
Le tecniche del Flic

4° Modulo

Ricerca/liberazione sulle/delle

oppressioni socio-politiche

In questo modulo si trattano le macro oppressioni con attenzione al TdO che interviene sul territorio.

18-19-20 Maggio ’12 (14 ore)

Preparazione di uno spettacolo pubblico di Teatro-Forum.

1-2-3 Giugno ’12 (14 ore)

 

Spettacolo pubblico e discussione a caldo.

30 Giugno e 1° Luglio ’12 (10 ore)

Sintesi teorica del corso.


 

ISCRIZIONI

Cosa fare:

 

1) Inviare una e-mail alla segreteria degli stage stage@giollicoop.it o telefonare al n. 0521-686385, almeno 30 gg prima,
comunicando la propria adesione.

 

2) Effettuare bonifico bancario della prima rata, intestato a:

Giolli cooperativa sociale

Conto corrente bancario n. 888

c/o Unipol banca, filiale 0212, Viale Mentana 84, Parma

IBAN: IT88A 03127 12701 000000000888

specificando nella causale il titolo del corso.

Vi si considera iscritti al ricevimento della vostra comunicazione e dell'avvenuto pagamento.

Nel caso di esaurimento dei posti varrà l'ordine di arrivo delle iscrizioni.

 

3) Attendere la conferma dell’attivazione del corso che arriverà 3 settimane prima dell'inizio.

4) In caso di attivazione, verrà inviata una lettera con le indicazioni logistiche.

Chiusura iscrizioni 20 settembre, per dare modo eventualmente di disdire spazi e avvisare tutti.

 

COSTI

Fino al 15 agosto compreso: € 990.00 esente I.V.A.

Dopo tale data: € 1.100,00 esente I.V.A.

Il pagamento si effettua con il versamento di tre rate:

una di € 400 al momento dell’iscrizione,

la 2° di € 400, entro il 31 dicembre 2011

e la 3° di di € 300, entro il 31 marzo 2012 (o meno se scontato).

Se si raggiungono 23 paganti pieni GIOLLI farà uno sconto del 10% per tutti gli iscritti. Volendo tener conto delle esigenze anche dei singoli,
possiamo valutare casi di difficoltà economica e cercare insieme una soluzione.

Per informazioni più dettagliate contattare la Segreteria.

* La quota d’iscrizione comprende: l’alloggio per tutte le giornate di formazione, l'assicurazione RCT, i testi di Boal a prezzo ridotto ed
altri materiali e dispense durante il corso. Non comprende il vitto che sarà autogestito a poco prezzo.

 


AMMISSIONE

Il corso è aperto a chiunque interessato a conoscere in modo approfondito il metodo del TdO.

Chi ha svolto corsi lunghi con Giolli può mandare un curriculum che sarà valutato e potrebbe accedere al secondo anno.

Il gruppo sarà di minimo 18, massimo 26 persone maggiorenni.

Trattandosi di un corso lungo, l’ammissione è preceduta da un colloquio (almeno telefonico) con il Supervisore Interno al fine di verificare
le aspettative e le competenze già in possesso (precedenti esperienze teatrali di TdO e non, altre esperienze sociali e formative, ecc.).

A tal fine è richiesto l’invio del proprio Curriculum al momento dell’iscrizione, non a scopi selettivi appunto ma per orientare meglio il lavoro.

 


RINUNCE
:

Chi ha versato l’acconto lo riceve indietro solo se rinuncia entro 20 gg. prima dell’inizio del corso.

Se GIOLLI annulla il corso, verrà rimborsata la quota già versata.


PER INFORMAZIONI

GIOLLI

Società Cooperativa Sociale

Centro permanente di ricerca e sperimentazione teatrale sui metodi Boal e Freire

CF e P.IVA: 02508530348

- Iscrizione C.C.I.A. REA di Parma: n° 244444 dell’11-11-2008

- Iscrizione Albo nazionale delle cooperative a mutualità preval.: n° A195974 - Coop.Sociali - Produzione e Lavoro del 13-2-2009

- Iscrizione alla Sezione Provinciale dell'Albo Regionale delle Cooperative Sociali - Sezione A: determina n. 1638 del 4-5-2009

- Iscrizione alla Legacoop: n. 25128, in data 15-9-2009

Sede legale: Via Chiesa 12

43022 Montechiarugolo (Parma)

Telefono e fax: 0521-686385

Mail: Cette adresse e-mail est protégée contre les robots des spammeurs, vous devez activer Javascript pour la voir.

Web: www.giollicoop.it


 

SEDE

 

La sede di svolgimento del corso è:

Centro di Spiritualità Mariavittoria Spallanzani Visconti, Albinea (RE), a 6 Km da Reggio Emilia, raggiungibile con un bus.

La residenzialità è d’obbligo al primo e secondo anno, per facilitare il lavoro del gruppo e la creazione del clima adatto.

Verrà rilasciato un attestato di partecipazione finale a chi avrà partecipato all’80% dell’anno.

 

ORARI

Riteniamo prioritario garantire la presenza dei corsisti dall'inizio alla fine di ogni stage per lo svolgimento del lavoro che ha una dimensione di gruppo. Tutti gli stage sono quindi residenziali e la partecipazione è per tutto lo stage. Eventuali eccezioni vanno preavvisate e concordate con la segreteria del Corso con l'anticipo di almeno una settimana, salvo emergenze.

 

L’orario di lavoro è il seguente:

 

Negli stage di 2 giorni:

Sabato 10.00-13.00 e 15.00-18.00

Domenica 9.30-13.30 (10 ore)

 

Negli stage di 3 giorni:

Venerdì 15.30-19.00

Sabato 9.30-13.00 e 15.00-18.00

Domenica 9.30-13.30 (14 ore)

 

Negli stage di 4 giorni:

Domenica 9.30-13.00 e 15.00-18.00

Lunedì 9.30-13.00 e 15.00-18.00

Martedì 9.30-13.00 e 15.00-18.00

Mercoledì 9.30-13.00 (23 ore)

 

Complessivamente si tratta di 10 stage e 145 ore di formazione.

_________________________________________

 

Traduzione automatica

Cerca