Women united against Islamophobia: progetto PDF Stampa E-mail

Women united against Islamophobia
 

 

Il progetto, finanziato da ENAR, fa parte del loro progetto europeo "Forgotten women"

e vuol fare incontrare donne musulmane e donne italiane di orientamento femminista, per ragionare sugli stereotipi di genere, sulla cultura islamica e la donna, sulle possibile sinergie e sugli equivoci, contrasti, divergenze di prospettiva.

 

Il percorso prevede diverse tappe qui sintetizzate:

 

1) Seminario di riflessione tra donne di diverse culture

2) Laboratorio teatrale che elabora i materiali emersi dal seminario

3) Spettacoli di Teatro-Forum o altro per interrogare pubblici diversi sui nodi del rapporto tra le culture esaminate

4) Evento finale di riflessione e pubblicizzazione dei risultati

5) Eventi di diffusione del progetto.

 

Il luogo principale di lavoro è Parma, con possibili estensioni a Reggio Emilia, Milano, Padova e Torino.

Il periodo da Agosto 2016 a Febbraio 2017.

 

Si desiderano commenti, proposte, contributi alla riflessione e si invita tutti a diffondere la notizia e le info sui vari eventi man mano che usciranno, in modo da dibattere questi temi così cruciali nella realtà italiana di oggi, e non solo.

 

www.enar-eu.org/Forgotten-Women-the-impact-of-Islamophobia-on-Muslim-women

www.giollicoop.it

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.