APPELLO DA UN'ASSOCIAZIONE AMICA

 


 

Segreteria Associazione Antigone

 

Carissimo,

la crisi colpisce tutti e sta colpendo anche Antigone. Abbiamo una

situazione difficile a cui si è unita una fatalità ulteriore. Anni

addietro demmo una adesione a un appello per far rientrare Silvia

Baraldini in Italia. Gli organizzatori dell’appello affissero alcuni

manifesti fuori dagli spazi consentiti. Antigone era la prima

associazione dell’elenco in quanto quest’ultimo era rigorosamente


stato stampato in ordine alfabetico. L’amministrazione comunale di Roma

ha scelto a caso noi per rivalersi della multa non pagata. Ieri ci

è arrivata, pena pignoramento dei nostri beni, una mega multa di

varie migliaia di euro che non abbiamo in cassa. Proveremo a rivalerci

in sede giudiziaria con le altre associazioni, ma abbiamo già

capito che non sarà facile. Nel frattempo dobbiamo pagare. Vi

chiediamo pertanto di aiutarci nel più breve tempo possibile. Vi

considereremo amici ed iscritti ad Antigone. Se mille persone ci dessero

cento euro avremmo risolto i nostri problemi e potremmo continuare

la nostra azione politica per la giustizia, per le garanzie e per i

diritti umani. Un esempio: non riusciamo più a rimborsare le spese di

viaggio ai nostri soci che girano per le carceri o che intervengono

in incontri pubblici in nostra rappresentanza.

Il conto corrente presso cui fare il bonifico è intestato ad

Antigone Onlus

presso Poste italiane: IBAN IT 45 N 07601 03200 000093099000.

E' anche possibile versare la quota sul

conto corrente postale n. 93099000,

intestato ad

Associazione Antigone Onlus,

Via della Dogana Vecchia, 5 – Roma.

Grazie mille.

Noi di Antigone confidiamo nel vostro aiuto.

Patrizio Gonnella