8° Percorso Base - 2° anno - 2008-2009

 

 

8° PERCORSO BASE TRIENNALE

DEL

TEATRO DELL’OPPRESSO

COME COSCIENTIZZAZIONE

2° anno

Oggetto: avvio del corso di formazione base nel teatro dell’oppresso, 2° anno.

Sono aperte le iscrizioni per il nostro secondo anno di Formazione Base, che si svolgerà a Casaltone (Parma) con questo calendario:

CALENDARIO

1° Modulo

Progettazione di un intervento

13-14 Dicembre ‘08 (10 ore)

2° Modulo

La micro progettazione

17-18 Gennaio ‘09 (10 ore)

3° Modulo

Il conduttore

7-8 Febbraio ‘09 (10 ore)

7-8 Marzo ‘09 (10 ore)

4° Modulo

Prove di Conduzione

17-18-19 Aprile ‘09 (15 ore)

29-30-31 Maggio ’09 (15 ore)

26-27-28 Giugno ’09 (15 ore)

5° Modulo

Valutazione finale

04-05 Luglio ’09 (10 ore)

Complessivamente si tratta di 95 ore di formazione.

Con questi orari:

Negli stage di 2 giorni:

Sabato 10.00-13.00 e 15.00-19.00

Domenica 9.30-12.30

Negli stage di 3 giorni:

Venerdì 15.00-19.00 (salvo il 26 giugno che iniziamo alle 20 fino alle 22, facendo poi due ore in più la domenica 28 giugno: 14.30-16.30)

Sabato 9.00-13.00 e 15.30-18.30

Domenica 9.00-13.00

SEDE

La sede di svolgimento del corso è la Casa Laboratorio dell’Associazione Kwa Dunia, a Casaltone, 10 Km circa dalla stazione FFSS di Parma.

 

COSTO

Il costo del corso sarà di 900 euro + 20% di IVA, quindi 1.080 euro.

Comprende l’alloggio e l’affitto della struttura; non comprende il vitto.

Il pagamento avverrà in tre rate:

- 1° rata: 400 euro + IVA al momento dell’iscrizione

- 2° rata: 250 euro + IVA entro il 28 febbraio 2009

- 3° rata: 250 euro + IVA entro il 30 aprile 2009.

CONDUTTORI

Conduttori: Roberto Mazzini e Massimiliano Filoni.

PROGRAMMA

Il programma del corso è il seguente:

Il secondo anno vedrà un lavoro interno di conduzione di singole tecniche e piccoli percorsi con rimandi ai corsisti e orientamento rispetto all’uso che ne vorrebbero fare (nel territorio, nella professione, come spettacolo…).

Sarà centrato quindi sulla simulazione della conduzione delle varie tecniche apprese nel primo anno, compiute dai partecipanti stessi.

In ogni stage ci sarà uno spazio adeguato per la teoria e per la progettazione dell’intervento.

Nello specifico:

Stage 1: Progettazione di un intervento

Contenuti: Progettare nella complessità, macro e microprogettazione,i filtri etico-politici, la contrattazione triangolare, l´analisi dei bisogni del gruppo, l´analisi dell´istituzione come struttura oppressiva, i tre livelli di coscienza di Freire, il monitoraggio e la valutazione di efficacia, macro e micro tipologie di intervento, settori di intervento, alcuni esempi.

Attività: Analisi di casi, lavoro di gruppo per progettare, simulazioni, discussioni.

Stage 2: La micro progettazione

Contenuti: Progettare in équipe, le fasi di lavoro, analisi critica della progettazione, agenda, rischi e soluzioni, prepararsi alla co-conduzione, la preparazione individuale psico-corporeo-emotiva, la preparazione tematica.

Attività: Simulazioni, analisi di agende, creazione di agende, esercizi di preparazione psico-corporea, letture e discussioni, stesura di un programma di conduzioni.

Stage 3-4: Il conduttore

Contenuti: Le abilità e atteggiamenti del conduttore-jolly (atteggiamento maieutico, saper problematizzare, saper usare il dialogo freiriano, conoscere le tecniche di gestione delle emozioni, tecniche di gestione dei conflitti, come gestire il transfert e contro-transfert, come gestire la dinamica di gruppo).

Teorie Per accenni: "estetica dell´oppresso" e i "principi del TdO", dinamica di gruppo, coscientizzazione.

Attività: Esercizi per rafforzare e mettere in luce le abilità e gli atteggiamenti, letture (pagine scelte di Freire, Boal, nonviolenti) e discussioni con metodi attivi.

Stage 5-6-7: Prove di conduzione

Contenuti: Condurre il gruppo sulle varie tecniche/percorsi del TdO e sulla base delle diverse fasi: clima di gruppo e de-meccanizzazione, ricerca dei nodi, costruzione embrioni, pulizia embrioni, trasformazioni, estrapolazione e chiusura.

Attività: Conduzioni, in coppia, del gruppo stesso in base a percorsi o tecniche specifiche, con momenti di restituzione/rilettura dialogica da parte di Giolli.

Stage 8: Chiusura

Contenuti: Il corso stesso, pregi e difetti, lacune da colmare, come migliorare il corso, come sostenere le sperimentazioni nei singoli campi scelti dai corsisti.

Attività: Tecniche di valutazione varie.

ACCESSO

Condizioni per accedere:

- serve aver frequentato l’80% del corso di primo anno o corsi analoghi gestiti da Giolli o da organismi riconosciuti da Giolli.

Uno stage integrativo per chi mancasse di alcuni giorni di formazione è aperto a Firenze il 14-15-16 novembre, presso la Casa per la Pace, con alcuni posti ancora liberi.

Costo 100 euro + IVA, escluso vitto e alloggio.

ISCRIZIONI

Il tutor del corso, Giovanni Badalotti raccoglierà anche le iscrizioni; potete contattarlo:

- telefono 0522-285342

- mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A lui potete chiedere anche informazioni logistiche, orari dei bus per raggiungere Casaltone, ecc.

Il corso è confermato avendo raggiunto il numero minimo.

Chi fosse interessato è invitato a mettersi in contatto al più presto perché ci sono ancora alcuni posti liberi: minimo 18 persone, massimo 25.

Come ci si iscrive:

  • pre-iscrizione: una mail o telefonata al tutor
  • iscrizione: versamento della prima rata sul c/cb di Giolli

Roberto Mazzini e Massimiliano Filoni

Colline di Parma, 25-10-08